Saltar al contenido

Come bilanciare un ventilatore da soffitto?

Stai dormendo pacificamente nella tua stanza e ti svegli nel bel mezzo del tuo pisolino per un rumore fastidioso che non ti lascia riposare, rendendosi conto che questo è prodotto dal ventilatore da soffitto perché mal bilanciato.

Quello che è successo è stato che le pale del ventilatore da soffitto erano disallineate, facendo sentire quel rumore inopportuno, che interrompe la tranquillità della tua stanza. Ma non preoccuparti, te lo diremo come bilanciarlo facilmente.

Passo dopo passo per bilanciare un ventilatore da soffitto

Prima di tutto, se stai pensando di acquistare un nuovo ventilatore da soffitto, questi modelli lo sono il più apprezzato su Amazon, che sono in vendita:

E detto questo, passiamo ora al passaggi esatti cosa dovresti seguire:

  1. Innanzitutto, assicurati fissare bene la scala prima di salire su di essa E non provare a riparare la ventola mentre è accesa.
  2. Check-out se le pale del tuo ventilatore sono piene di polvere o qualsiasi altro materiale come le ragnatele. Ricordare che se non si pulisce periodicamente la ventola, si può accumulare molta sporcizia, causando il disallineamento e l’oscillazione delle pale della ventola.
  3. Agita con uno spolverino tutta la polvere accumulata o i resti di qualsiasi altro materiale che si possono ottenere all’interno del ventilatore o sulle sue pale. Dopo averlo pulito, accendilo e controlla se oscilla ancora o meno, se continua con il problema, allora è una delle sue lame che è disallineata.
  4. Prima di smontare il ventilatore, assicurarsi che le lame siano ben serrate In modo che non si verifichi alcuna battuta d’arresto, se ce n’è uno che sembra allentato, prendi il tuo cacciavite e serralo. Controlla anche il pezzo che unisce la ventola al soffitto (volante), così puoi vedere dove le pale si uniscono al meccanismo. Questo potrebbe essere il problema.
  5. Rimuovere le lame una per una della ventola da pulire accuratamente, perché come ho accennato prima, la polvere si accumula in luoghi che non apprezzeremo ad occhio nudo, facendo sì che le lame si disallineano con il passare del tempo. Solo assicurati avvitarlo stretto quando, una volta pulito, rimetterlo a posto.
  6. Con un righello, un metro o un metro a nastro, controlla la distanza di ciascuno dalle punte delle lame (è il punto più lontano tra le lame e il volante) e il tetto. Se c’è un piccolo margine di differenza tra una delle lame e le altre, provare ad applicare una leggera pressione sulla staffa per allineare la lama, su o giù, ottenendo così l’allineamento necessario sulla ventola.

Se hai seguito bene i passaggi precedenti, il tuo ventilatore da soffitto dovrebbe smettere di oscillare. Ma, se noti che l’oscillazione della ventola persiste, ti consigliamo di farlo contattare un tecnico specializzato o, meglio ancora, acquista un nuovo fan (forse sarà più economico).

Infine, ti consigliamo uno dei nostri modelli preferiti, che è piuttosto un best seller su Amazon: